Tag: bratti

DL SALVA RISPARMIO, BERTUZZI, BRATTI E BOLDRINI (PD): “PRESENTATI EMENDAMENTI PER MAGGIORI TUTELE RISPARMIATORI”

Gli emendamenti presentati al decreto legge Salva risparmio, all’attenzione oggi della Commissione Finanze, hanno lo scopo preciso di migliorare il provvedimento per tutelare maggiormente i risparmiatori azzerati delle quattro banche in liquidazione. Le proposte emendative riguardano, infatti, la modifica dei criteri di accesso al ristoro per gli obbligazionisti, con il conseguente ampliamento della platea dei risparmiatori beneficiari, nonché la percentuale dei rimborsi. Questo presuppone la richiesta di proroga a dicembre 2017 della scadenza per la presentazione delle domande. Tra le proposte, inoltre, la richiesta al Governo di un impegno forte, nei confronti delle banche acquirenti, di moral suasion affinché siano riconosciuti titoli delle nuove banche ai vecchi soci azzerati, nell’ottica di recuperare e costruire un rapporto di fiducia tra vecchi azionisti e nuovi istituti.  Si chiede poi al Governo un impegno forte a costruire, insieme alle Regioni, strumenti idonei per il sostengo economico e sociale delle realtà colpite da questa vicenda: il rapporto virtuoso fra mondo del credito e imprese è infatti la condizione imprescindibile per sviluppo e...

Read More

Gianluca Galletti alla Festa de l’Unità di Pontelagoscuro

Domani, venerdì 4 settembre alle ore 21:15 presso lo spazio dibattiti della Festa de l’Unità di Pontelagoscuro (FERRARA – estivo Centro Sociale Il Quadrifoglio – Viale Savonuzzi 54), il Ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti sarà il protagonista dell’incontro dal titolo “Fare Ambiente: Riforme, Innovazione e Tutela Territorio”. Oltre a Galletti, parteciperanno Alessandro Bratti (Deputato PD – Presidente Comm.ne Parlamentare sui Rifiuti) e Paola Gazzolo (Assessore Ambiente Regione Emilia Romagna). Coordina la serata Stefano Mazzetti (Responsabile PD Ambiente Emilia Romagna). In caso di maltempo l’iniziativa si svolgerà all’interno dei locali del Centro...

Read More

Le Riforme in cantiere per una Giustizia certa e veloce

Convegno a Ferrara: 12 giugno, Aula Magna di Giurisprudenza, con Ferranti, Ermini, Vazio, Bratti, Graziosi, Bernasconi, Meloni Organizzato dal Gruppo Pd della Camera, di concerto con PD provinciale, si terrà a Ferrara il 12 giugno (15,00-18,00, Aula Magna Dipartimento di Giurisprudenza in Corso Ercole I D’Este 37) un Convegno per fare il punto sulle Riforme in cantiere per una “Giustizia certa e giusta”. Relazioni su: il DDL sulla Riforme del processo civile; il DDL Concorrenza: Società tra Professionisti multidisciplinari e con socio di capitale; i nuovi reati ambientali, interventi di: Donatella Ferranti, Presidente Commissione Giustizia Camera, Franco Vazio, relatore del DDL Riforma del Processo Civile, David Ermini, Responsabile Giustizia del Partito democratico, Alessandro Bratti, Presidente Commissione Bicamerale Ecoreati, Andrea Graziosi, Ordinario Diritto processuale civile Dipartimento Giurisprudenza, Università di Ferrara, Costanza Bernasconi, Associato Diritto Penale Dipartimento Giurisprudenza, Università di Ferrara, Renzo Menoni Presidente Unione Nazionale Camere Civili. Introduce e coordina l’incontro Rita Reali Responsabile Giustizia del Partito Democratico...

Read More

Le misure introdotte dalla Legge di Stabilità per il personale in esubero della Provincia

Il confronto tra i parlamentari e la Regione con il Governo ha determinato importanti modifiche  alla legge di Stabilità per quanto riguarda il personale delle Province. Del personale che verrà considerato in esubero nessuno rischia di perdere il posto di lavoro, né la retribuzione. Sono previste procedure di mobilità verso gli altri enti pubblici fino al completo assorbimento del personale proveniente dalle Province entro la fine del 2016. Per favorire tale ricollocamento è stato inoltre istituito il divieto di assunzioni per le regioni e gli enti locali per gli anni 2015 e 2016 di personale diverso da quello delle province in soprannumero, con la sola eccezione dei vincitori di concorso collocati in graduatorie approvate al 31 dicembre 2014. Le richieste avanzate dalle rappresentanze sindacali, che abbiamo avuto modo di ascoltare direttamente all’assemblea di ieri venerdì 19 dicembre, sono state quindi accolte e per alcuni aspetti potenziate. Come rappresentanti del PD di Ferrara in Regione e Parlamento, siamo ben consapevoli che il lavoro non si esaurisce qui e che i prossimi due anni dovranno essere utilizzati al meglio per far sì che quanto previsto nella legge diventi efficace. Per questo, anche di fronte alla richiesta delle parti sociali, abbiamo convocato un incontro con loro per il giorno 23 dicembre, in modo da valutare nel dettaglio quanto previsto dalla legge di stabilità, così come modificata dal Senato, e quali passi fare nei prossimi mesi, ognuno...

Read More

Vertenza ENI: il PD dalla parte dei lavoratori

Nella mattinata di oggi, 28 luglio, il Partito Democratico di Ferrara ha incontrato le parti sociali, Cgil, Cisl e UIL e le rispettive categorie, in merito alla vertenza ENI, che tocca da vicino anche la realtà del Petrolchimico ferrarese. Nell’incontro, alla presenza anche dell’On. Alessandro Bratti, i sindacati hanno manifestato tutta la loro preoccupazione per il cambio di strategia aziendale di ENI, che con le ultime annunciate scelte su Gela e Porto Marghera, rischia di avviare un percorso che potrebbe portare l’azienda ad abbandonare il proprio impegno nella chimica e più in generale nelle attività industriali del Paese. Tali scelte rischiano di avere ripercussioni importanti anche sul Petrolchimico di Ferrara e sui futuri investimenti che in quell’area dovrebbero essere messi in atto. Il PD, nel condividere le preoccupazioni delle parti sociali, ha annunciato l’avvio immediato di tutte le azioni parlamentari possibili, finalizzate ad avere maggiori elementi di chiarezza sulla nuova strategia di ENI e sulle sue possibili ricadute, nazionali e locali. A tal proposito, l’On. Bratti ha annunciato la richiesta al governo di presentarsi alla Camera a riferire in merito alla questione, che coinvolge migliaia di lavoratori e diversi miliardi di investimenti. Il PD attiverà inoltre la propria filiera relazionale con tutte le altre realtà locali che rischiano di essere coinvolte dal cambio di strategia di ENI, al fine di fare sistema nell’azione di pressione e confronto con l’azienda....

Read More

Tweet recenti