Posts Tagged ‘copparo’

Berco, Il Partito Democratico esprime solidarietà ai lavoratori e chiede l’unità della filiera istituzionale

venerdì, ottobre 7th, 2016

berco“Abbiamo preso atto delle notizie relative alla situazione Berco ed esprimiamo con convinzione la nostra solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori che in queste ore sono stati raggiunti da notizie preoccupanti circa il futuro aziendale”. A dichiararlo, sono il segretario provinciale del Pd Luigi Vitellio e il segretario comunale del Pd di Copparo Simone Tracchi.

“Fin da subito – continuano gli esponenti PD – riteniamo assolutamente necessario che la filiera istituzionale, composta dai rappresentanti delle istituzioni nazionali e locali, debba muoversi compatta per la tutela dei posti di lavoro e per scongiurare gli effetti nefasti di cui si sta parlando in queste ore. Siamo in contatto continuo con il Sindaco di Copparo e con la Regione e faremo tutto ciò che è necessario per coadiuvare il lavoro delle organizzazioni sindacali e delle istituzioni coinvolte”.

Con il PD locale anche la Senatrice Maria Teresa Bertuzzi esprime la sua vicinanza alle rappresentanze sindacali e ai lavoratori confermando la sua piena disponibilità ad affrontare il tema della crisi Berco. “L’accordo del 2013 aveva impattato un primo momento negativo. E’ del tutto evidente che i numeri degli esuberi che circolano in queste ore sono assolutamente preoccupanti. Ogni situazione è nuova , anche se siamo a soli 3 anni di distanza dall’accordo precedente. Oggi serve ripartire subito sul percorso unitario già intrapreso con la precedente crisi perché per Copparo, un numero di esuberi come quello fatto trapelare dall’azienda è insopportabile.”

Copparo. Finta lettera a nome del PD locale su rimborsi Carife. Tracchi e Vitellio: “scherzi di cattivo gusto”

venerdì, aprile 1st, 2016

  
“Apprendiamo dell’avvenuto recapito a vari esercizi commerciali di lettere che comunicano la possibilità di ottenere il rimborso delle azioni e delle obbligazioni Carife presso il Circolo di Copparo del Partito Democratico e stiamo provvedendo a formalizzare una denuncia verso ignoti presso il Comando dei Carabinieri di Copparo” comunica Simone Tracchi, neosegretario del Circolo Pd, “sono temi sui quali non è ammesso scherzare e speculare e sui quali ci siamo espressi in modo netto all’interno del Consiglio Comunale. Chi ha prodotto e inviato queste lettere si qualifica da solo. Siamo orgogliosi che questo genere di azioni non ci appartengano. Su quel volantino è anche presente una fotografia di iscritti al Circolo: l’immagine di queste persone, cittadini che vivono le difficoltà di tutti ogni giorno, non merita di essere utilizzata per scherzi provocatori e inopportuni”.Non andrebbe mai fatta dell’ironia su di un problema che ha colpito la nostra comunità.

Commenta così il segretario provinciale Luigi Vitellio “Oggi è il primo d’aprile ma non mi fate ridere per niente, perché gli sciacalli sono sciacalli anche oggi”

“Diritto ai diritti”. Il PD di Copparo discute di unioni civili

giovedì, gennaio 28th, 2016

kiss-mob-770x531Lunedì 1 Febbraio alle ore 21.00, presso la sala del Museo Civico “La Tratta,” si terrà l’iniziativa pubblica organizzata dal Partito Democratico di Copparo dal titolo “Diritto ai Diritti”.

“Si tratta di un’iniziativa pensata per poter approfondire il tema delle Unioni Civili e del disegno di legge Cirinnà che sarà discusso nei prossimi giorni al Senato” afferma il segretario PD Pigozzi. “Sui diritti civili non ci sono alibi – prosegue – e crediamo sia importante promuovere un’occasione di coinvolgimento per la nostra comunità come questa. Secondo la nostra opinione, estendere diritti a tutti non significa toglierli a qualcun altro. E’ una questione di civiltà e di uguaglianza a cui un Paese civile deve dare risposta”.

Prenderanno la parola, oltre a Martina Berneschi vicesindaco con delega alle pari opportunità, l’avvocato Luca Morassutto di Articolo29 e il vicesegretario provicniale del PD Leonardo Fiorentini. L’iniziativa è aperta a tutti.

Copparo. Il PD colpito dalla frase choc della Veronese chiede le sue dimissioni

giovedì, settembre 3rd, 2015

Laura_Boldrini“Le recenti dichiarazioni della Consigliera Luana Veronese rese tramite facebook impongono una seria riflessione e una condanna senza mezzi termini”. Con queste parole i consiglieri comunali del Partito Democratico di Copparo si riferiscono alla frase scritta dalla Veronese come commento rivolto alla presidente della camera dei deputati Laura Boldrini in cui si legge:

“Ma questa ebete cosa si fuma? Ma portateli tutti a casa tua ed impara il loro stile di vita dopo che ti hanno violentata e derubata! Mo fat…….”

Il commento in questione si riferiva a parole espresse dalla Boldrini in tema di immigrazione e accoglienza e segue poi con un insulto diretto sempre alla Presidente della Camera che per questione di decenza ed educazione i consiglieri non riportano nella nota.

“Constatiamo senza sorpresa che ultimamente i contenuti divulgati dalla consigliera sui social network debbano per forza essere intrisi di xenofobia e repulsione verso i migranti, alimentando il più delle volte polemiche degne della miglior narrazione leghista. Ma ciò che ci colpisce in particolare – affermano i democratici – è la leggerezza con cui Veronese utilizza il concetto di violenza sessuale. Sono parole inaccettabili da chiunque e a maggior ragione da un componente delle isitituzioni locali quale la signora Veronese è”.

La violenza sulle donne è un tema reale e che non può essere evocato con tanta facilità e nonchalance in nessun caso. I dati e le cronache quotidiane ci riportano una situazione drammatica, frutto di una cultura inaccettabile che costringe migliaia di donne nella disperazione.

Come donne e uomini consapevoli del valore che hanno i comportamenti e i messaggi espressi dalle classi dirigenti, non possiamo fare finta di non aver letto quanto riportato dalla consigliera né tantomeno possiamo immaginarne una giustificazione. Non si augura e non si accetta di inserire neanche al’interno di una frase di insulti una simile aberrazione. E’ per questo motivo che chiediamo che la Veronese voglia riflettere su quanto scritto rivolgendo le sue scuse alla cittadinanza e che poi si dimetta dal Consiglio comunale.

Copparo, 5 stelle nel caos

sabato, marzo 14th, 2015

“Il terremoto che è in atto all’interno del movimento 5 stelle ne segna l’implosione politica” così Simone Tracchi, capogruppo del Partito Democratico in Consiglio comunale, commenta i recenti avvenimenti che coinvolgono i grillini. “Alla fine, l’arroganza rivolta alla maggioranza è stata più dannosa a loro stessi”.

“Assistiamo a una situazione di vero caos – continua l’esponente PD – che per certi aspetti è paradossale. Le dimissioni della consigliera Astolfi possono essere lette solo come la conseguenza di un insanabile contrasto che è esploso al loro interno. Davvero strana è anche la scelta della Veronese di abbandonare il gruppo, che però intende rimanere allo stesso tempo membro del consiglio comunale, organo nel quale è entrata con i voti legati al simbolo del 5 stelle”. 

Sbalordito dall’emorragia grillina è anche il segretario del pd di Copparo Marco Pigozzi, che afferma: “Il mandato ricevuto dagli elettori appena pochi mesi fa non è stato rispettato dai grillini. Non sappiamo a questo punto cosa succederà. Aver trasportato i loro dissidi all’interno dell’istituzione consiliare è senza alcun dubbio un fatto negativo di cui gli elettori devono essere informati”.

Per parte loro gli esponenti democratici si dichiarano uniti nel sostegno al Sindaco e alla sua Giunta. “In questi mesi come forza di maggioranza abbiamo lavorato con senso di responsabilità ed abbiamo ricevuto un enorme sostegno dai cittadini che tutti i giorni sono al nostro fianco e per i quali ci impegniamo. I primi obiettivi posti come programma di mandato sono stati raggiunti e molti altri sono già in cantiere. Ciò che è avvenuto nella formazione avversaria è per noi una conferma del fatto che è necessario continuare sulla strada della responsabilità nell’affrontare le problematiche, ma anche la nostra idea di sviluppo condiviso ed equo”.

Agricoltura: incontro a Copparo con Rossi e Bertuzzi

lunedì, marzo 31st, 2014

agricoltura_5_aprileSabato 5 Aprile alle ore 10,00 il Partito Democratico organizza presso il Museo Civico “La Tratta” di Copparo, un incontro pubblico dal titolo “Agricoltura per lo sviluppo del Copparese”. L’iniziativa, pensata per approfondire e condividere assieme al Candidato Sindaco Nicola Rossi la parte di programma di mandato specificamente rivolta al mondo dell’Agricoltura, vedrà come relatrice anche Maria Teresa Bertuzzi, membro della Commissione agricoltura del Senato.

Crediamo – afferma il Segretario copparese Pd Marco Pigozzi  – che il settore agricolo sia uno dei punti di forza dell’economia territoriale in grado di contraddistinguerci. Tanti sono i temi aperti e che saranno posti alla base del programma per lo sviluppo del territorio e del settore: dalla nuova Pac al nuovo PSR, passando inevitabilmente per le questioni della sostenibilità del reddito degli imprenditori agricoli e la fiscalità comunale”.

Sul territorio – continua –  intendiamo incontrare Associazioni di categoria, imprenditori agricoli e tutti i cittadini interessati ad un così importante tema, come già in passato abbiamo costantemente fatto, per condividere con loro le linee strategiche di sviluppo del settore. Valorizzare le imprese e gli operatori dell’agricoltura copparese è una sfida importante ed imprescindibile per il futuro del nostro territorio che intendiamo porre al centro del nostre politiche”.

Sanità: il punto del PD di Copparo

lunedì, gennaio 27th, 2014

saluteApprendiamo dalla stampa locale che le minoranze del consiglio comunale di Copparo, nello specifico moléta, FdI e Lega nord chiedono risposte circa l’attuale assetto sanitario ferrarese trattando con una certa superficialitá il tema delle fusioni aziendali.

Anzitutto come Partito Democratico di Copparo ci teniamo a ribadire che la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’universitá di Ferrara, dal nostro punto di vista, non é assolutamente una scusa. Al contrario: la consideriamo una assoluta priorità per ciò che rappresenta in termini scientifici, di offerta formativa e ricadute occupazionali per tutto il nostro territorio. Nessuno escluso. È per noi un’eccellenza da salvaguardare con ogni iniziativa utile, non certo un fardello da poter sacrificare sulla strada di ipotesi sollevate solo per la prossima campagna elettorale.

Condividiamo la necessitá di fondo di pervenire ad una razionalizzazione delle strutture che permetta di mettere in atto tutte quelle economie di scala utili a far sì che i costi di erogazione dei servizi siano sostenibili ed adeguati. Ma per far ciò non possiamo di certo permetterci di sacrificare risorse, sia economiche che formative. Il nostro territorio sta mettendo in campo una notevole forza nella riorganizzazione e nel miglioramento dei servizi sanitari erogati.

Esistono anche altre vie per arrivarci: ci riferiamo in particolare all’organizzazione per dipartimenti interaziendali che, attualmente in fase di avvio, possono rispondere efficacemente alle naturali esigenze di razionalizzazione e di efficientemento dei servizi. Abbiamo l’esigenza di una riduzione delle liste di attesa per le prestazioni specialistiche. Esigenze che passano come è ovvio per una integrazione tra gli stessi che noi auspichiamo possa essere massima e sempre più applicata. Siamo partiti 5 anni fa da 2 aziende che addiritura usavano software diversi, che non riuscivano a comunicare, oggi economato, ced e altri servizi minori sono gia’ in comune e hanno giá prodotto risparmi.

Nessuna scusa dunque. Partiamo come sempre abbiamo fatto, dall’analisi dei problemi per trovare risposte che siano adeguate alle necessitá di questo tempo. Sopprattutto quando parliamo di sanitá. Se il centrodestra copparese attaccando strumentalmente le parole del Sindaco non lo fa, se ne assume la propria responsabilità politica.

Festa Democratica Copparo, ancora iniziative politiche e appuntamenti artistici

mercoledì, settembre 4th, 2013

copparo_ceContinuano le iniziative organizzate dal Partito Democratico di Copparo all’interno della Festa che proseguirà sino al 9 settembre.

Una settimana conclusiva ricca di appuntamenti e dibattiti, quella che seguirà, per i democratici copparesi.

Dopo l’intervista al Sindaco Nicola Rossi, si prosegue giovedì 5 settembre 2013 alle ore 18.30 con un confronto che vedrà ospiti della Festa copparese la Vicepresidente della Giunta regionale Saliera ed il Consigliere regionale Montanari, in un dibattito incentrato sulla riorganizzazione istituzionale e sulle prospettive dell’Unione “Terre e Fiumi”.

Il tema, di grande attenzione per il Partito Democratico, sarà trattato dagli ospiti nell’ottica di analizzare quale è stato sino ad oggi il percorso della gestione in Unione, per passare ad un ragionamento sulle sue prospettive quale strumento di sviluppo, sostegno e motore per la crescita del territorio. Per la serata poi, è previsto il concerto dei Mercanti e Servi, organizzato in collaborazione con i Vigili del Fuoco Volontari di Copparo. Una serata di beneficenza voluta dagli organizzatori come sostegno ad un importante tassello del mondo del volontariato locale.

Lunedì 9 settembre alle 18,30, serata conclusiva della Festa Democratica, salirà sul palco il Presidente della Giunta regionale Vasco Errani, con la Senatrice PD Maria Teresa Bertuzzi, la presidente della Provincia Zappaterra ed il Sindaco di Copparo Nicola Rossi. Insieme, gli esponenti Democratici che negli ultimi mesi hanno seguito e lavorato ai Tavoli istituzionali per la questione di Berco, affronteranno i temi centrali che saranno posti al centro dell’agenda politica del territorio per i prossimi mesi: sviluppo ed economia, ma anche sostenibilità sociale e crescita.

Intanto, grande attesa per le serate musicali che seguiranno nell’arco della settimana: Sabato 7 settembre, si esibirà Roberto Dell’Era, bassista e autore degli “Afterhours”, mentre Domenica 8, suoneranno la C.o.ska ed i Pestafango. La chiusura di Lunedí 9 settembre é prevista con i 17Re, affermata band tributo ai Litfiba.

PD Copparo, prioritario tutelare la salute dei cittadini

sabato, agosto 31st, 2013

Il tema “sanità” è uno di quegli argomenti che stimolano l’attenzione della cittadinanza ed è giusto che sia così. Da sempre l’Amministrazione Comunale ed il nostro Partito in particolare ha tra le proprie priorità la tutela della salute dei cittadini e non potrebbe essere diversamente. Le riforme nazionali in materia e la riorganizzazione a livello regionale e provinciale ci hanno visti in prima linea nella difesa della qualità delle prestazioni erogate dal San Giuseppe di Copparo. Per primi, a livello provinciale, abbiamo messo in atto la riorganizzazione con l’apertura della “Casa della Salute Terre e Fiumi”. Un modo nuovo di fare sanità.
(altro…)

Taglio del nastro per le feste di Copparo e Pontelagoscuro

mercoledì, agosto 21st, 2013

festa_bondenoGiovedì 22 agosto, dalle ore 18, taglio del nastro “quasi in contemporanea” per le Feste Democratiche di Pontelagoscuro e di Copparo, allestite rispettivamente nella zona di Via Venezia e nell’area fiere e mercati.
Per Pontelagoscuro l’ufficiale taglio del nastro è stato affidato a Paolo Calvano, Segretario Provinciale PD, Simone Merli, Segretario Comunale, e Simone Mori, Segretario Circolo di Pontelagoscuro. Insieme a loro, saranno presenti i Parlamentari Alessandro Bratti e Maria Teresa Bertuzzi, il Consigliere Regionale Roberto Montanari, la Presidente della Provincia Marcella Zappaterra, la Presidente della Circoscrizione 3 Paola Boldrini e il Vicesindaco Massimo Maisto.
Al termine delle breve cerimonia, sarà presentato alla stampa e a tutti gli interessati il ricco programma di iniziative politiche: molti gli ospiti di rilievo attesi, che affronteranno temi di interesse locale e questioni di politica nazionale, con una particolare attenzione a quelle legate al mondo del lavoro: la kermesse pontesana infatti quest’anno si chiama “un Ponte per il Lavoro”.

Per la festa di Copparo, che partirà il 23 agosto,oltre al ristorante tradizionale con ottimi piatti di carne e di pesce, tombola, spazio dibattiti e balera, sarà presente anche anche lo spazio giovani “Music for the masses” in cui si esibiranno band locali e, giovedì 5 settembre, una chicca da non perdere con un concerto tributo ai Nomadi il cui incasso verrà devoluto ai vigili del fuoco volontari di Copparo. Non mancheranno inoltre dibattiti con ospiti di livello locale e nazionale il cui il programma dettagliato verrà fornito nei prossimi giorni

Entrambe le feste termineranno lunedì 9 settembre.