Candidature regionali: le proposte della Direzione Provinciale del PD Ferrara

Mercoledì 22 gennaio si è riunità la Direzione Provinciale del Partito Democratico di Ferrara per definire due proposte di candidatura a Consigliere regionale previste per la lista provinciale di Ferrara.

Paolo Calvano, Segretario Provinciale, ha introdotto il dibattito. Dopo gli interventi dei membri della Direzione è stato il Segretario regionale Stefano Bonaccini a concludere i lavori.

[Scarica la relazione del Segretario Paolo Calvano]

La Direzione Provinciale ha infine approvato all’unanimità le due proposte avanzate da Calvano e condivise dalla Segreteria Provinciale: quella di Roberto Montanari, che sta completando il primo mandato come Consigliere regionale, e quella di Daniela Montani, Sindaco di Formignana.

Il confronto politico regionale ha portato innanzitutto a ritenere opportuno offrire la possibilità di svolgere un secondo mandato, a tutti quei consiglieri che stanno esaurendo la loro prima esperienza in Consiglio Regionale. E’ un primo principio che va rispettato anche a Ferrara e che significa innanzitutto riproporre la candidatura di Roberto Montanari al Consiglio regionale: una candidatura che trova le sue fondamenta nella capacità di Montanari di essere stato il consigliere regionale in grado di rappresentare l’intero territorio provinciale, di essere disponibile e presente nelle questioni più delicate che hanno toccato Ferrara in questi anni, ma al contempo di essere stato un Consigliere che ha lavorato nell’interesse della Regione Emilia-Romagna.

Montanari è espressione di una storia politica radicata in questa provincia, ed è anche colui che da segretario provinciale prima e regionale poi dei DS ha saputo aprire una fase, poi proseguita da Cavallini nei Ds e sostenuta dagli altri partiti del centrosinistra, che ha consentito di far emergere un nuova classe dirigente.

E’ nell’ambito di quella nuova classe dirigente che da là è partita, che si è cercata una figura che potesse essere valorizzata attraverso una candidatura nelle liste regionali di Ferrara. Una candidatura femminile. Non solo per il rispetto formale del regolamento e della nostra impostazione statutaria, ma perchè questa impostazione ci sta consentendo di metter in campo energie nuove e di ampliare le risorse a disposizione del partito e del territorio. E’ quindi in questo quadro che nasce la proposta, quale secondo nome, di Daniela Montani, attuale sindaco di Formignana, ex Consigliere provinciale e impegnata nella Segreteria del PD regionale, con la delega agli enti locali, ruolo già svolto nella Segreteria provinciale, e che caratterizza ulteriormente il suo profilo di amministratrice.