Elezioni Rettore Unife

L’Università di Ferrara è un’istituzione ben radicata nella città fin dal 1391 anno della sua costituzione e rappresenta un importante patrimonio formativo, di ricerca, d’idee e di progettualità soprattutto nell’attuale società, che fonda il suo sviluppo sulla conoscenza, la ricerca e sull’innovazione tecnologica. Un’istituzione pubblica che ha un importante impatto economico e sociale sulla città.

L’elezione avviene poi in un momento particolarmente delicato poiché l’evento pandemico ha costretto studenti e docenti alle lezioni a distanza e ora è in corso la ripartenza che auspichiamo possa avvenire in presenza per consentire di ricostituire quella comunità studentesca che rappresenta elemento di vivacità economica e sociale e di apporto di forze giovani alla città.

Costituisce anche un’occasione per riflettere sul ruolo che l’Università può giocare nel cotesto ferrarese e i reciproci vantaggi che l’Università e la città e il suo territorio possono trarre da una fattiva collaborazione. Riteniamo, infatti, che si debba invertire una tendenza che ha visto il nostro Ateneo un po’ più orientato ad affrontare i temi prettamente legati alle vicende interne e all’attività istituzionale, piuttosto che rivolto a sviluppare quella terza missione, che si affianca alle due missioni “tradizionali” della didattica e della ricerca. Essa esprime la capacità di un’università d’integrarsi con il tessuto sociale economico e culturale cittadino e di essere soggetto attivo, capace di interagire con le istituzioni a ogni livello e con gli attori del territorio.

La Segreteria dell’Unione Comunale del PD di Ferrara ha potuto affrontare il tema delle prospettive di sviluppo della nostra Università incontrando entrambe i candidati, i quali hanno potuto esporre i rispettivi programmi di mandato e quanto in essi contenuto sulla terza missione: dall’accoglienza degli studenti in termini di fruibilità e qualità e quantità dei servizi alla collaborazione con il mondo produttivo nel trasferire tecnologia e ricerca applicata alle aziende; dalla partecipazione ai tavoli di lavoro provinciali e regionali istituiti per definire le linee strategiche e progetti di sviluppo del territorio orientati all’acquisizione di finanziamenti al ruolo che la nostra Università svolge in campo sanitario, garantendo all’interno dell’azienda ospedaliera quell’apporto di conoscenza, innovazione e di ricerca a garanzia del miglioramento continuo delle prestazione e dei servizi sanitari resi ai cittadini ferraresi.

Da parte nostra manifestiamo la disponibilità a mantenere aperto il confronto su questi temi, auspicando che, chiunque dei due candidati vinca, sappia poi tradurre gli obiettivi contenuti nei rispettivi programmi di mandato in azioni concrete di collaborazione con le istituzioni regionali e locali e con tutti gli attori del nostro territorio.

 

Paola Poggipollini

Referente Pubblica Amministrazione

Segreteria Unione Comunale PD Ferrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *