Ferrara. Poliziotta aggredita, la solidarietà del PD comunale

La segreteria dell’Unione Comunale del PD esprime solidarietà alla poliziotta aggredita e riconoscenza, a tutte le forze dell’ordine per l’impegno quotidiano che svolgono nel lavoro di contrasto all’illegalità e per il mantenimento e la garanzia della sicurezza della città e dei cittadini ferraresi.

L’Unione Comunale del PD è impegnata fin d’ora ad incontrare i Parlamentari locali invitandoli, attraverso la loro iniziativa, a manifestare verso il ministero dell’Interno le esigenze del nostro territorio e le istanze locali volte, principalmente, al mantenimento di livelli adeguati degli operatori delle forze dell’ordine impegnati sulla realtà ferrarese e di farsi carico verso il ministero della Giustizia affinché nel percorso di revisione del Codice di procedura penale venga maggiormente riconosciuta la necesssità di perseguire, nell’applicazione delle norme da parte degli organi giudiziari, la giusta sanzione e la certezza della pena per chi delinque. Vogliamo, comunque, ricordare che alcuni mesi fa a seguito di un ordine del giorno presentato in Consiglio Comunale il gruppo consiliare del PD aveva incontrato l’On. Bubbico, Vice ministro dell’Interno per sottolineare analoghe criticità .

Le recenti polemiche tra la politica e la rappresentanza sindacale della magistratura non aiutano ciascuno dei soggetti a fare bene il proprio lavoro. Noi pensiamo che le critiche possano essere costruttive solo se propedeutiche e funzionali verso una leale collaborazione tra tutti i soggetti della giurisdizione evitando di travolgere il Paese con polemiche quotidiane.

Situazioni e comportamenti distanti da questo assunto ingenerano nella cittadinanza un clima di sfiducia pericoloso verso le isituzioni del Paese.

Ecco perché in questo clima , del tutti contro tutti, alla fine ci perde il cittadino; occorre invece recuperare un filo logico di correttezza verso e tra le istituzioni.

Anche per questo, sulla base degli ultimi avvenimenti, il PD comunale si è misurato sulle tematiche della legalità e della sicurezza riunendo la propria Assemblea la settimana scorsa.

Il documento scaturito impegna, in primo luogo, il partito democratico ad operare coerentemente con le decisioni della stessa Assemblea e invita le Istituzioni, a tutti i livelli, le forze dell’ordine e gli organi giudiziari ad operare affinché le azioni volte a contrastare l’ illegalità vengano coordinate così da ricavarne, in efficacia, un beneficio qualitativo per la nostra città .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *