Il mago di campagna: il libro postumo di Mauro Cavallini

Si terrà lunedì 19 dicembre, alle ore 18:30 presso il Circolo Acli di Pontelagoscuro -C.so del Popolo 109-, la presentazione di “Paolo Mazza, il mago di campagna” il libro postumo di Mauro Cavallini, scritto a quattro mani con Federico Pazzi.

Paolo Mazza. Il Presidente che ha reso famoso e incancellabile il binomio S.P.A.L. – Ferrara, prima come allenatore, poi alla guida della società biancoazzurra, dal 1946 al 1976.
Con la sua abilità nello scoprire calciatori sconosciuti e trasformarli in talenti da lanciare e rivendere a grandi Club, ha regalato alla S.P.A.L. sedici anni di Serie A, vittorie prestigiose, un centro sportivo e un vivaio giovanile fiore all’occhiello per tutta la città.
Questo libro, che esce a trent’anni esatti dalla sua scomparsa, ne ripercorre le gesta con aneddoti, date, fotografie inedite, interviste. Un’opera unica che ancora, inspiegabilmente, mancava.
Per descrivere e per non dimenticare uno dei precursori più autorevoli e amati di uno stile di calcio oramai scomparso.
Sullo sfondo, una Ferrara del Novecento anch’essa in evoluzione: i film di Antonioni, le musiche di Oscar Carboni, la pedonalizzazione del centro storico, le contestazioni degli anni ’60.

Sarà anche occasione per rendere omaggio a Cavallini, da sempre grande appassionato di calcio, nel giorno del suo compleanno. Il politico infatti, ha redatto per Wikipedia le pagine della S.P.A.L. e dei suoi giocatori più rappresentativi. Una delle sue ultime, brillanti dichiarazioni fu: “Nel disastro generale, una TV a pagamento pubblicizza che c’è un miracolo: il calcio a 29 €. La situazione è francamente imbarazzante.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *