Referendum fusione comuni: l’appello al SI dei segretari PD

Il prossimo 6 Ottobre i cittadini di Migliarino, Migliaro e Massa Fiscaglia saranno chiamati ad esprimersi nella consultazione referendaria relativa alla fusione dei comuni.

fusione_comuniPartecipare a questo referendum è estremamente importante, tanto quanto la decisione che sarà presa attraverso il voto.

La proposta che le Istituzioni vi sottopongono è maturata dopo attente riflessioni, e certamente la fusione rappresenta un’imperdibile opportunità di riorganizzare i servizi ed il vostro territorio per dare un futuro migliore a voi e ai vostri figli.

La riorganizzazione dei servizi e la riduzione dei costi della politica, oltre allo snellimento della macchina amministrativa, permetteranno di liberare nuove risorse che potranno consentire la riduzione della fiscalità locale a vantaggio delle fasce di popolazione più sensibili. Sarà inoltre possibile aumentare gli investimenti sul territorio e garantire una maggiore e più proficua autonomia delle istituzioni scolastiche.

Dopo la fusione non verranno meno, anzi saranno migliorati, i servizi di prossimità nelle singole comunità come l’anagrafe, lo stato civile e lo sportello sociale. L’integrazione dei servizi consentirà anche di incrementare le politiche per l’occupazione incentivando le attività produttive esistenti e quelle che vorranno insediarsi.

Inoltre va positivamente sottolineato come la fusione tra i tre Comuni corrisponda con coerenza alla storia millenaria di questa terra, testimoniata da tradizioni condivise e da una profonda solidarietà.

Sarete chiamati anche, con un secondo quesito (SCHEDA ROSA), a scegliere il nome del nuovo Comune, a riprova del fatto che nulla si sta realizzando senza il preventivo coinvolgimento dei cittadini.

Coinvolgimento preventivo e necessario: se la maggioranza dei votanti (non serve un quorum) dovesse esprimere parere negativo sulla fusione, l’intero processo si fermerà.

Il PD crede fermamente che la fusione debba compiersi, e spera che anche voi sappiate cogliere con coraggio e lungimiranza tutte le potenzialità che una simile scelta prefigura: la fusione garantirà il miglioramento della vostra qualità di vita senza sottrarvi nulla e mantenendo intatte l’identità e la storia delle vostre comunità.

Vi invitiamo, quindi, a partecipare al referendum votando  SI ALLA FUSIONE sulla scheda grigio che vi verrà consegnata al seggio.

Paolo Calvano – Segretario Provinciale PD Ferrara

Marveno Brina – Segretario PD Migliarino

Francesco Orlandi – Segretario PD Migliaro

Claudio Zappaterra – Segretario PD Massa Fiscaglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *